Teroldego Sgarzon Foradori 2019 | Greenwine.it
Teroldego Sgarzon Foradori

€ 34,00

1
Aggiungi al carrelloAggiungi al carrello
spedizione
Disponibile
spedizione
Consegna in 1-2 giorni lavorativi

Tipologia:
Rosso
Vitigni:
Certificati:
Annata:
2019
Grado Alcolico:
12.5 %Vol
Formato:
0.750 Lt
Lieviti:
Indigeni
Affinamento:
None mesi in Cemento
Abbinamenti:
Carne in Umido , Primi Piatti di Carne , Selvaggina
Bottiglie prodotte:
12
Temperatura di servizio:
18-20 °C
Decantazione:
No
Note:
Contiene Solfiti

Descrizione vino

“Sgarzo” significa tralcio nel Campo Rotaliano; le viti che crescono nel vigneto Sgarzon dell'Azienda Foradori sono particolarmente vitali e beneficiano del clima più fresco che caratterizza questo sito. Il carattere del Teroldego cambia, si arricchisce di un’inusuale freschezza. Gli otto mesi passati in anfore (tinajas di Villarrobledo) a contatto con le bucce conservano ed amplificano la diversità. Assieme al vigneto Morei, lo Sgarzon esprime con forza la grande variabilità che questa varietà riesce ad esprimere. Le uve teroldego per Sgarzon Foradori subiscono una diraspatura delicata senza pigiatura, la fermentazione spontanea avviene lentamente con lieviti indigeni e con macerazione sulle bucce in anfore per un tempo di 8 mesi.

Note di degustazione

Il Teroldego "Sgarzon" di Foradori al calice è di un color rosso granato intenso e profondo. Al naso si rivela ancora intenso, floreale dalle note fruttate del sottobosco, e un accenno terroso. Al palato è di coinvolgente, persistente, fresco e con un tannino mordido e piacevole, dal finale minerale. Il Teroldego "Sgarzon" di Foradori è armonico e di grande eleganza, ottimo per una cena importante.


Effettua il login oppure registrati per poter lasciare la tua recensione.

La cantina

Foradori

Elisabetta Foradori è soprannominata ‘la signora del Teroldego’, suo è infatti il merito per aver rivalutato questo vitigno trentino, uno dei tanti motivi per cui è considerata una delle donne più importanti e influenti del panorama enoico italiano. E' grazie a lei che anche altri vitigni autoctoni trentini come la Nosiola e il Manzoni Bianco stanno riscontrando grande successo.

Scopri di più

Cantina Foradori

Ultimi Articoli blog

Le Malattie e le Alterazioni del Vino

Le malattie del vino e le sue alterazioni sono problematiche che si riscontrano in cantina sempre meno di frequente. Se infatti abbiamo definito i difetti dei … [leggi]

 

I Difetti del Vino

L'enologia è una materia di studio relativamente giovane e studiata attivamente nelle università da poco tempo. Gli studi empirici dei grandi vignaioli proseguono invece da … [leggi]

 

Prosciutto e Melone: quale vino abbinare?

E' il re dei piatti estivi, quello più diffuso, quello più amato e quello più antico di tutti! Ebbene si, seppur proposto anche dai migliori ristoranti … [leggi]