Rosa-ae 2018 Cerasuolo Torre dei Beati | Greenwine
Rosa-ae Torre dei Beati

€ 8,90

1
Prodotto esauritoProdotto esaurito
Tipologia:
Rosato
Regione:
Certificati:
Denominazione:
Annata:
2018
Grado Alcolico:
13.5 %Vol
Formato:
0.750 Lt
Lieviti:
Selezionati
Anidride Solforosa:
Presente
Affinamento:
3 mesi in Acciaio
Abbinamenti:
Antipasti, Frittura di pesce, Minestre e Zuppe Saporite, Pizza, Primi piatti di pesce
Temperatura di servizio:
12-14 °C
Decantazione:
No

Descrizione vino

Da vecchi impianti di Montepulciano d'Abruzzo allevati a pergola abruzzese e cordone speronato, il cerasuolo Torre dei Beati Rosa-ae è la prima espressione del Montepulciano dell’annata, e il primo indicatore del suo andamento. L’estrema selezione fatta prima in vigna e poi sul tavolo di scelta garantisce a questo vino rosato una buona struttura e maturità, arricchite da un corredo aromatico fresco e piacevole legato alla fermentazione a temperatura controllata, a ulteriore dimostrazione della grande flessibilità del vitigno Montepulciano. La vinificazione avviene in acciaio, di cui una parte deriva dal salasso di vini rossi macerati a freddo e una parte da leggera pressatura senza diraspatura. La fermentazione del cerasuolo Torre dei Beati Rosa-ae si svolge a temperatura controllata di 15-16 gradi ad opera di lieviti selezionati, la maturazione avviene esclusivamente in acciaio per preservare i freschi sentori fruttati tipici di questi vini abruzzesi.

Note di degustazione

Al tipico rosso ciliegia brillante del Rosa-ae, cerasuolo di Torre dei Beati, arricchito da vivaci riflessi violacei e da percezioni visive di buona consistenza, fanno riscontro profumi freschi e persistenti, di fragola, melograno e ciliegia, impreziositi da eleganti sentori floreali tra i quali in bella evidenza la rosa. Il buon volume in bocca è caratterizzato da ottimo equilibrio tra la morbidezza, legata anche alla sostenuta componente alcolica, e la viva componente acida e minerale, che rendono lunga la persistenza in bocca e stimolante il finale. Queste peculiari caratteristiche danno al cerasuolo Torredei Beati Rosa-ae grande piacevolezza e flessibilità negli abbinamenti, rendendolo idoneo ad accompagnare antipasti misti all’italiana, pizza, primi piatti salsati, zuppe di legumi e cereali, carni bianche ed elaborazioni di pesce. Ideale sul brodetto alla vastese.


Valutazione da 1 utenti

Matteo

Acquisto Verificato  

recensito il 24-09-2020

Giudizio complessivo
Vista
Olfatto
Gusto


Effettua il login oppure registrati per poter lasciare la tua recensione.

La cantina

Torre dei Beati

Il nome dell’azienda Torre dei Beati deriva da un particolare di un grande affresco del 1400, che si trova nella locale chiesa di S. Maria in Piano. Nella preziosa raffigurazione del Giudizio Universale, la “Torre dei Beati” rappresenta il traguardo finale a cui, con grandi sforzi e attraverso difficili prove, tendono le anime appena transitate nell’aldilà.

Scopri di più

Cantina Torre Dei Beati

Ultimi Articoli blog

Prosciutto e Melone: quale vino abbinare?

E' il re dei piatti estivi, quello più diffuso, quello più amato e quello più antico di tutti! Ebbene si, seppur proposto anche dai migliori ristoranti … [leggi]

 

Abbinamento Vino e Tartufi: cosa c'è da sapere

Per dirla con le parole di Carlo Cracco "il tartufo è l'araba fenice della gastronomia internazionale, lo percepisci ma non riesci ad assaporarlo, lo avvicini … [leggi]

 

Come abbinare il Vino al Sushi?

Il Sushi è il cibo della tradizione giapponese più conosciuto e diffuso in tutto il mondo e a dispetto della sua apparente semplicità, gli chef … [leggi]